Witricity, Elettricita’ Senza Fili

20 novembre 2009 - NEWS

WITRICITY, ELETTRICITA’ SENZA FILI

Il sogno di trasferire l’energia senza bisogno di fili, di poter ricaricare le batterie di un cellulare, di un pc portatile o di un lettore Mp3 senza necessita’ di collegare un cavo all’impianto elettrico di casa ha sempre intrigato gli scienziati di tutto il mondo.

Nel giugno scorso come riportato da una rivista scientifica specializzata, un nucleo di ricercatori del dipartimento di Ingegneria Informatica del MIT (il mitico Massachusetts Institute of Technology) ha effettuato un test che ha avuto esito positivo, accendendo una lampadina da 60 watt utilizzando una fonte di energia posta ad oltre due metri e senza alcun collegamento. In sostanza e’ stata dimostrata l’esistenza dell’elettricita’ senza fili: la witricity.

witricity elettricita' senza fili

Stando a quanto dichiarato dai ricercatori la trasmissione senza filo, da loro chiamata ‘Witricity’, e’ per ora possibile sino ad una distanza di quasi 3 metri (9 feet) tra l’utilizzatore ed il fornitore di energia, ma questo limite e’ destinato ad essere gradatamente superato man mano che la ricerca procedera’. Inoltre un fattore importante e’ che eventuali ostacoli non interrompono il flusso.

Ovviamente le possibili applicazioni di un tale sistema sono le piu’ ampie possibili e aprono scenari da fantascienza, ma un aspetto gia’ ora appare positivo: dispetto a quanto sostenuto dai piu’ scettici, tra la fonte di energia e l’utilizzatore non viene creato nessun campo magnetico e quindi non ci sono effetti nocivi per la salute e tantomeno rischi di tumori o altro.

Alcuni sistemi di trasmissione di energia senza fili sono conosciuti da tempo, come per esempio l’utilizzo delle le onde elettromagnetiche che consente, come nelle trasmissioni su onde radio, di inviare e ricevere informazioni. Questo sistema tuttavia non puo’ essere indicato per trasmettere energia elettrica in quanto la diffusione avviene in ogni direzione con grande dispersione.

Neppure concentrando il fascio in un raggio (come avviene nel laser) si puo’ trasmettere energia, sia perche’ cio’ e’ pericoloso, sia perche’ e’ necessario che vi sia una linea ininterrotta tra la sorgente e il dispositivo, mentre se il fascio viene interrotto si interrompe anche il flusso.

In verita’ Witricity si basa sull’utilizzo di due oggetti risonanti in modo simile a quanto avviene nella risonanza acustica (tipico e’ l’esempio di un ambiente dove siano presenti molti bicchieri, tutti riempiti con diverse quantita’ di vino. Una nota sufficientemente acuta prodotta da un violino potrebbe provocare la rottura di uno solo dei bicchieri (quello che per la stessa frequenza entra in risonanza).

Ti e' piaciuto questo articolo?
"Iscriviti anche te!
E' gratis!"
Ricevi le nostre migliori guide, le ultime novita' e sarai tra i primi ad avere notizie appena uscira' il nostro E-Book sul fai-da-te!



Rispettiamo sempre la tua privacy.

Articoli simili

Commenti

Manualino © 2016 - Privacy Policy
Template ottimizzato e basato su Desk Mess Mirrored di BuyNowShop.com.

Questo sito utilizza cookies anche di terze parti per migliorare la navigazione e l'esperienza degli utenti oltre che per fornire pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori info visita la pagina della privacy policy.