Umidita’ Da Risalita, Eliminare L’umidita’

2 ottobre 2009 - COSTRUZIONI

UMIDITA’ DA RISALITA, ELIMINARE L’UMIDITA’ non e’ una cosa semplice e comunque per poterlo fare occorre prima conoscere bene il problema.

L’umidità di risalita delle murature e’ una delle forme piu’ comuni di umidita’ e la troviamo sia nelle vecchie costruzioni che nei nuovi edifici. In ogni caso il fenomeno e’ presente quando manchi un valido sistema di isolamento termico o comunque un isolamento incompleto o inefficace.

umidita' da risalita eliminare l'umidita'

L’umidita’ presente nel suolo risale per capillarita’ dalle fondamenta e appare spesso visibile nella parte inferiore dei muri perimetrali. Il livello di risalita e’ direttamente correlato alla quantita’ di acqua presaente nel sottosuolo, dalla capacita’ di assorbimento (porosita’) dei materiali edili utilizzati per la costruzione, dalla differenza di potenziale elettrostatico dei muri e non ultimo dalle condizioni meteo.

Va altresi detto che il livello di altezza raggiunto dall’umidita’ in risalita dipende dal diametro dei capillari: piu’ sono sottili i capillari, piu’ l’umidita’ salira’.

Come detto qui sopra, l’umidita’ da risalita si vede: all’esterno dei muri perimetrali spesso si possono notare degli aloni che dal suolo salgono fino a 2- 2,5 metri con grave danneggiamento per l’intonaco e per la struttura stessa della muratura. Ma anche all’interno si possono vedere le fioriture bianche tipiche dell’umidita’ da risalita (da non confondere con la classica umidita’ dovuta all’acqua o vapor acqueo presente nell’aria o a fattori meccanici come acqua dal tetto etc. che da’ come fioriture una muffa nerastra e che provoca anch’essa il distacco dell’intonaco)

I sali presenti nel terreno sottostante l’edificio si sciolgono nell’acqua e cominciano a salire con quest’ultima. Poi l’acqua evapora e rimane il sale che si impregna nel muro cristallizzandosi ed aumentando cosi’ di volume (oltre 10 volte!) producendo una spinta verso l’esterno e danneggiando quindi l’intonaco.

Col tempo viene danneggiata la stessa struttura del fabbricato indebolendone la stabilita’.

La muffa che si forma sull’intonaco e’ sostanzialmente un fungo che viene alimentato dall’umidita’ e le spore si impregnano sul muro, sugli intonaci sui mobili e sui vestiti creando un ambiente malsano e umido che puo’ essere causa di malesseri o malattie da raffreddamento e reumatismi.

Le soluzioni per risolvere il problema vanno scelte in base alle caratteristiche dell’ambiente, dei materiali usati e del clima.

Un fattore comunque che determina sempre una situazione di umidita’ e un ambiente posco salubre e’ rappresentato dalla mancanza di una adeguata circolazione d’aria. Ripristinando una corretta ventilazione ed installando un deumidificatore si ottiene un immediato miglioramento della situazione, in attesa che venga individuata in modo inequivocabile la causa primaria e venga quindi rimossa.

Ti e' piaciuto questo articolo?
"Iscriviti anche te!
E' gratis!"
Ricevi le nostre migliori guide, le ultime novita' e sarai tra i primi ad avere notizie appena uscira' il nostro E-Book sul fai-da-te!



Rispettiamo sempre la tua privacy.

Articoli simili

2 Comments

ciccio
nov 23, 2010 at 21:30

Speravo indicassi come si individuava la causa primaria e relativa rimozione.


 

[...] questione dell’umidita’ di risalita e’ un problema che abbiamo affrontato tante volte ed e’ un problema che assilla molti [...]


 
Commenti

Manualino © 2014 - Privacy Policy
Template ottimizzato e basato su Desk Mess Mirrored di BuyNowShop.com.

cool hit counter