Parquet Flottante, Pavimenti In Laminato

12 agosto 2009 - COSTRUZIONI, MATERIALI

PARQUET FLOTTANTE, PAVIMENTI IN LAMINATO – sono pavimenti che prendono il nome dalla modalita’ utilizzata per la messa in opera: la ‘posa flottante‘.

Si tratta di un metodo di posa che permette di riutilizzare i pannelli ed i listelli in quanto gli stessi non sono ne’ inchiodati, ne’ incollati, ma semplicemente assemblati mediante un sistema di fissaggio ad incastro autobloccante del tipo maschio-femmina.

parquet flottante, pavimenti in laminato

A questo proposito va detto che vi sono diversi tipi di fissaggio, tutti brevettati, che utilizzano accorgimenti ed incastri particolari.

La nuova pavimentazione, sia per il parquet flottante che per i pavimenti in laminato deve essere tenuta ad una distanza di almeno mezzo centimetro dalle pareti della stanza e da ogni elemento architettonico al quale il pavimento si deve adattare per consentire una adeguata dilatazione. Tale spazio puo’ essere facilmente mascherato dallo zoccolino o battiscopa.

Questo tipo di pavimentazione ben si presta alla tecnica del fai da te in maniera semplice ed economica.

Il parquet flottante, come tutti i pavimenti laminati flottanti, puo’ essere posato anche su preesistenti pavimenti, a condizione che la superficie sia liscia e priva di rigonfiamenti o piastrelle rotte. In quest’ultimo caso sara’ necessario prima procedere alla rimozione delle piastrelle rotte ed alla loro sostituzione o comunque e’ opportuno livellare bene gli anfratti con stucco o prodotti simili.

Per migliorare sia l’isolamento acustico che quello termico e’ opportuno inserire tra il pavimento sottostante ed il parquet flottante una sottile guaina di materiale isolante fonoassorbente acquistabile nei Centri commerciali o nei vari Castorama, BricoCenter, Leroy Merlin etc. o piu’ semplicemente una guaina bituminosa o un foglio di nylon.

Con le dovute cautele, la scelta dei pavimenti flottanti si presta particolarmente nei casi in cui si ha condensa dovuta a sbalzi termici o presenza di umidita’ nei locali.

In commercio si possono trovare diversi tipi di pavimenti flottanti sia per disegno che per riproduzione di vari materiali, dal legno al marmo al cotto alla ceramica ad un prezzo significativamente ridotto. Video YouTube  Pavimenti in Laminato :

Immagine anteprima YouTube
Ti e' piaciuto questo articolo?
"Iscriviti anche te!
E' gratis!"
Ricevi le nostre migliori guide, le ultime novita' e sarai tra i primi ad avere notizie appena uscira' il nostro E-Book sul fai-da-te!



Rispettiamo sempre la tua privacy.

Articoli simili

2 Comments

RIVESTIRE LE PARETI COL LEGNO
mar 10, 2011 at 12:28

[...] per rivestire le pareti, predisposti in kit da assemblare con meccanismi analoghi a quelli dei parquet flottanti che mediante un incastro (a click)  rendono assolutamente invisibile il punto di giuntura [...]


 

[...] Quasi certamente si dovra’ rimuovere il pavimento per procedere all’installazione delle nuove tebazioni per il carico e lo scarico delle acque. E’ generalmente poco opportuno mantenere l’eventuale parquet preesistente e rinnovarlo probabilmente risulterebbe assai dispendioso, meglio potrebbe essere ricorrere a nuove piastrelle o, se si preferisce, ai nuovì pavimenti laminati. [...]


 
Commenti

Manualino © 2014 - Privacy Policy
Template ottimizzato e basato su Desk Mess Mirrored di BuyNowShop.com.

cool hit counter