La Certificazione Energetica, Attestato Ace

22 settembre 2009 - LEGGI E NORMATIVE

LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA, ATTESTATO ACE

Rientrano nelle disposizioni volte alla tutela dell’ambiente e al risparmio energetico anche le prescrizioni a cui devono attenersi i proprietari di immobili.

Dal 1°luglio di quest’anno la documentazione per la compravendita di immobili deve ricomprendere anche l’Attestato di Certificazione Energetica (A.C.E.) che deve essere allegato all’atto notarile.

Ne consegue che il venditore deve essere in grado di consegnare l’ Attestato A.C.E. al Notaio prima del giorno di stipula.

la certificazione energetica attestato ace

Va detto che a tale obbligo devono sottostare non solo i costruttori o i proprietari di fabbricati indipendenti (che erano gia’ soggetti a tale prescrizione), ma la regola vale ora anche per i proprietari di appartamenti anche di vecchia costruzione, con alcune eccezioni

  • edifici assoggettati a vincolo ambientale, culturale o paesaggistico (qualora i lavori necessari per l’adeguamento alla normativa comportino modifiche che finiscono con l’alterare l’aspetto e la natura degli edifici;
  • immobili a destinazione non residenziale, fabbricati industriali artigianali o agricoli (quando per la particolare attivita’ produttiva i locali necessitino di essere mantenuti a temperatura controllata);
  • fabbricati isolati con supeficie utile inferiore a 50 mq.;
  • pertinenze di edifici industriali;
  • quando non sia presente nell’immobile un impianto termico (nb non si intendono per impianti termici le stufe, camini, caminetti, radiatori mobili e scaldabagni. In questo caso e’ pero’ necessario fornire in sede di stipula una relazione stilata da parte di un tecnico abilitato sull’assenza di impianti termici o una dichiarazione asseverata in tal senso;
  • non e’ necessaria la certificazione in caso di trasferimento di quote di comproprieta’ o della sola nuda proprieta’ o il diritto di usufrutto;
  • non e’ necessaria la certificazione neppure in caso di donazioni in quanto la norma si applica solo ai trasferimenti di proprieta’ a titolo oneroso.

E’ bene comunque essere certi di rientrare nei casi esentati in quanto in caso di mancanza del documento previsto le sanzioni sono piuttosto salate: da 5.000 a 20.000 euro.

attestato-ace

Ti e' piaciuto questo articolo?
"Iscriviti anche te!
E' gratis!"
Ricevi le nostre migliori guide, le ultime novita' e sarai tra i primi ad avere notizie appena uscira' il nostro E-Book sul fai-da-te!



Rispettiamo sempre la tua privacy.

Articoli simili

1 Comment


[...] che per la compravendita di immobili, debba essere esibito tra i vari documenti anche l’Attestato di Certificazione Energetica (A.C.E.) che entra a far parte del set di documenti da allegare all’atto notarile come previsto [...]


 
Commenti

Manualino © 2016 - Privacy Policy
Template ottimizzato e basato su Desk Mess Mirrored di BuyNowShop.com.

Questo sito utilizza cookies anche di terze parti per migliorare la navigazione e l'esperienza degli utenti oltre che per fornire pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori info visita la pagina della privacy policy.