Illuminazione Del Giardino, Come Installare Un Impianto Luci In Giardino

5 aprile 2014 - COME FARE, GIARDINAGGIO

Se avete la fortuna di possedere un bel giardino sicuramente sapete bene quanto sia importante una efficace e corretta illuminazione del giardino, sia per valorizzare l’estetica del giardino, sia per una questione legata alla sicurezza. Infatti un giardino ben illuminato oltre ad essere bello assolve alla funzione di dissuadere eventuali malintenzionati che intendessero entrare a casa vostra senza essere stati invitati.

come installare luci in giardino

Sentirvi dire dagli amici che avete un bel giardino e’ un qualcosa che vi riempie giustamente d’orgoglio e cio’ e’ particolarmente vero se il giardino e’ opera vostra. Un corretto sistema di illuminazione da voi installato con cura rendera’ sicuramente il vostro giardino ammirato e invidiato e aumentera’ considerevolmente il valore stesso della vostra casa.

MODI DI ILLUMINARE IL GIARDINO

Volendo andare per gradi, diremo che esistono vari modi di illuminazione del giardino che, per estrema sintesi dividiamo in tre categorie:

  1. ILLUMINAZIONE BASE DEL GIARDINO
  2. ILLUMINAZIONE NORMALE DEL GIARDINO
  3. ILLUMINAZIONE ARTISTICA DEL GIARDINO

ILLUMINAZIONE BASE del giardino e’ quella che assolve alla semplice funzione di fornire una luce , senza badare tanto all’aspetto estetico. Una semplice luce, in genere di colore giallo, posta al centro del giardino o comunque nei punti nevralgici del giardino stesso, vicino al cancello o in prossimita’ degli ingressi alla casa.

Aggiungiamo che si potrebbe anche pensare all’installazione di lampade alogene provviste di sensore di rilevazione del movimento, lampade che offrono il vantaggio di essere sempre spente salvo quando viene rilevato movimento, con un evidente risparmio energetico.

Questo tipo di illuminazione basica del giardino e’ molto economica e non comporta un lavoro impegnativo per la sua installazione.

faretti da giardino

ILLUMINAZIONE NORMALE del giardino si tratta di un tipo di illuminazione che assolve alla funzione principale di illuminare il giardino di notte. Quindi avremo un sistema di faretti disposti lungo i cordoli o dei lampioni posti a distanza regolare l’uno dall’altro per consentire un’illuminazione uniforme di tutta l’area. Nei centri fai da te ci sono molti tipi di faretti e di lampioncini, per tutti i gusti e per tutte le tasche. Ci sono lampade, faretti e lampioni di tipo retro’, che ricordano in qualche modo le lampade ad olio dei viali londinesi di fine ‘800, per arrivare a fari e faretti stilosi con design moderno e funzionale.

ILLUMINAZIONE ARTISTICA del giardino e’ una tipologia di illuminazione che oltre ad assolvere alla funzione principale di illuminare il giardino, svolge una importante funzione estetica e diventa parte integrante del giardino stesso.

Rifacendoci agli impianti elettrici decorativi di illuminazione di alcune piazze italiane ed europee, potremmo ricreare ambientazioni suggestive che renderanno il nostro giardino una cosa veramente speciale ed attrattiva per amici e conoscenti ed un luogo piacevole per noi e per la nostra famiglia dove poter trascorrere ore di tranquillita’ in assoluto relax.

Fondamentale in questo tipo di illuminazione del giardino e’ il posizionamento dei punti luce che devono valorizzare i singoli elementi del giardino creando effetti architettonici che, se studiati opportunamente, possono cambiare letteralmente l’aspetto non solo del giardino ma dell’intera casa e conferire al tutto un fascino ed un tocco artistico assolutamente unico e spettacolare.

Le siepi, se presenti, risultano valorizzate da fasci di luce provenienti da faretti posti in alto, meglio se a luce diffusa. Invece per piante di particolare pregio sarebbe preferibile adottare appositi faretti a proiettore da posizionare alla base del tronco, rivolti verso l’alto, magari a luce colorata per dare un effetto cromatico speciale.

illuminazione del giardino

Eventuali statue o fontane possono essere illuminate dal fascio di luce di semplici faretti, mentre in genere non e’ necessario illuminare eccessivamente eventuali spazi ampi, magari a prato, per i quali una lampada sporadica sara’ sufficiente.

Con la luce possiamo dare un tocco di originalita’ creando ambientazioni e atmosfere particolari, illuminando in modo appropriato aree, come portici e verande, destinate alla convivialita’, dove ricevere amici e parenti in un contesto piacevole e armonioso.

Un ulteriore specialissimo tocco di classe potrebbe essere rappresentato dalla possibilita’ di variare l’illuminazione a seconda delle situazioni o secondo le stagioni o ancora per conferire una particolare atmosfera per una determinata occasione.

impianto illuminazione del giardino

MATERIALE NECESSARIO PER INSTALLARE L’IMPIANTO LUCI IN GIARDINO

  • piccone
  • pala
  • tubi plastica stagni per impianti elettrici con raccordi angoli etc.
  • scatolette di derivazione
  • cavi elettrici, morsetti
  • cercafase e cacciavite

COME PROCEDERE PER INSTALLARE UN IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE IN GIARDINO

Noi, amanti del fai da te, sappiamo bene che ogni volta che ci accingiamo a costruire o allestire qualcosa, si deve sempre partire da un progetto che, per quanto semplice e lineare, e’ sempre indispensabile per capire cosa ci occorre in termini di attrezzi, materiali, tempo e, aspetto non trascurabile, quanto il tutto ci verra’ a costare.

Innanzitutto dovremo accuratamente prendere le misure del giardino segnando sulla carta le zone dove ci dovremo concentrare maggiormente.

Il disegno, sul quale riporteremo siepi piante e vialetti, ci aiutera’ a capire dove posizionare luci, lampioni, fari e faretti per l’illuminazione del giardino.

Per installare l’impianto luci si puo’ procedere in modo lineare, partendo dal corpo centrale dell’impianto, al quale collegheremo in un secondo tempo i vari elementi che via via andremo a collocare.

Riferendoci a quanto riportato sul disegno del nostro progetto, segniamo sul terreno la traccia dove dovremo interrare i tubi in plastica nei quali passeranno i cavi elettrici.

Effettuiamo lo scavo per una profondita’ di 15 cm. ca. tenendo conto di dove passa l’eventuale impianto di irrigazione. Ora potremo piazzare il tubo principale dal quale con apposite scatolette di derivazione faremo partire i collegamenti ai vari fari faretti e lampioni.

Noi siamo sempre molto attenti ai problemi legati alla tutela dell’ambiente ed al risparmio energetico, quindi non possiamo esimerci dal ricordare che oggi abbiamo a disposizione prodotti e sistemi eco-compatibili per risparmiare energia. Ci riferiamo alle lampade a led che hanno un ridotto consumo e che si prestano perfettamente ad essere utilizzate in giardino.

In aggiunta a quanto sopra e come valida alternativa, possiamo anche dire che sono disponibili sul mercato, a prezzi ormai molto abbordabili, fari e faretti da giardino a basso voltaggio con incorporata una cella fotovoltaica che elimina totalmente la necessita’ di un impianto elettrico, essendo ogni faretto autosufficiente. Si tratta di una soluzione piu’ adatta ad un piccolo o medio giardino piu’ che ad un giardino importante, ma e’ pur sempre una soluzione interessante, facilissima da installare e dal costo relativamente basso.

illuminazione giardino

L’installazione di un impianto di illuminazione in giardino, come ovvio, sarebbe un lavoro da effettuare preferibilmente prima di realizzare il giardino, ovvero prima di piantare aiuole fiori e piante, per evitare di correre il rischio di danneggiare sia il prato che le piante. Questo non e’ sempre possibile e quindi si cerchera’ di ridurre al minimo i danni alle piante, mentre per la superficie erbosa, il manto si riformera’ rapidamente.

Ti e' piaciuto questo articolo?
"Iscriviti anche te!
E' gratis!"
Ricevi le nostre migliori guide, le ultime novita' e sarai tra i primi ad avere notizie appena uscira' il nostro E-Book sul fai-da-te!



Rispettiamo sempre la tua privacy.

Articoli simili

2 Comments

Illuminare risparminado
apr 8, 2016 at 08:31

Per migliorare l’illuminazione ci sono degli accorgimenti da seguire: distribuite con astuzia le sorgenti luminose negli ambienti da illuminare, e dosate la potenza. La soluzione che senza dubbio vi farà risparmiare consiste nel creare una luce soffusa in quasi tutti i locali della casa, e distribuire fonti luminose più intense solo dove servono.


 
Controsoffitti in Cartongesso
lug 7, 2016 at 16:06

Un buon impianto elettrico da giardino non ha solo la funzione di abbellirlo e impreziosirlo con affascinanti effetti di luce, ma può offrire ulteriori importanti vantaggi come ad esempio una maggiore sicurezza. Ho trovato questo blog molto interessante.
http://www.edilnet.it/progettazione-giardino-seo.php


 
Commenti

Manualino © 2016 - Privacy Policy
Template ottimizzato e basato su Desk Mess Mirrored di BuyNowShop.com.

Questo sito utilizza cookies anche di terze parti per migliorare la navigazione e l'esperienza degli utenti oltre che per fornire pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori info visita la pagina della privacy policy.