Idee Presepe, Presepi Originali Per Natale

6 novembre 2009 - BRICOLAGE, NATALE

IDEE PRESEPE, PRESEPI ORIGINALI PER NATALE perche’ con l’avvicinarsi delle festivita’ natalizie ecco che i centri commerciali e le vie delle citta’ cominciano ad adornarsi di luci e decorazioni natalizie scintillanti e piene di colore e anche noi cominciamo ad entrare nell’atmosfera natalizia.

E che cos’e’ piu’ natalizio del presepe? Va bene l’albero di Natale, ma il presepe e’ quello che ci riporta indietro negli anni a quando da bambini ci perdevamo le giornate! Era un’attivita’ che ci appassionava sia a casa in famiglia, sia a scuola con i compagni.

Un pensiero: quest’anno facciamo nuovamente il presepe. Allora andiamo in solaio e tiriamo fuori dallo scatolone ben imballato tutto l’armamentario del presepe: la capanna ereditata dalla zia con le statuine scompagnate (si’ perche’ una e’ piccola e l’altra e’ gigantesca, una e’ di plastica comprata alla Standa e un’altra e’ di porcellana che viene da chissa’ dove), i soliti improbabili pastori con l’agnellino sulle spalle e che suonano la zampogna (che in Palestina era sconosciuta) oppure la donzelletta da mettere vicino al pozzo e poi, dulcis in fundo, i tre Re Magi (che abbiamo sempre pensato che si dicesse Remagi senza sapere cosa volesse dire!).

Aperto lo scatolone, in mezzo alla polvere ci sorge un dubbio “ma vogliamo fare il solito presepe o quest’anno facciamo qualcosa di diverso?”

idee presepe

Un bel dilemma…..vediamo qualche idea:

IL PRESEPE DELL’UMANITA’

occorrente:

  • un tavolo
  • un bel po’ di giornali vecchi
  • qualche kg di gesso in polvere
  • colori ad acqua (si possono usare anche il bianco per I muri e le aniline colorate che costano meno)
  • pennelli di varie misure, qualche spatolina
  • un secchio, un catino
  • le statuine (se sono di varie dimensioni e’ meglio!)

Se abbiamo un tavolo quadrato di 100-120 cm. di lato, usiamo quello, altrimenti con due cavalletti ed un pannello di legno possiamo farcelo noi.

L’idea e’ quella di costruire una montagna alta circa 1,5 m. un po’ irregolare ma sostanziamente a forma di cono sulla cui sommita’ andranno messi Adamo Eva e il serpente con un albero (di mele) poi dalla vetta una stradina scende a spirale fino alla base della montagna e lungo il suo percorso posizioneremo le varie stauine in misura crescente (nel senso che le piu’ piccole vanno in alto e le piu’ grandi man mano che si arriva alla base del tavolo). Subito dopo Adamo ed Eva sul sentiero creeremo uno spiazzo per collocarci la capanna di Betlemme.

Per costruire la montagna occorre creare una specie di scheletro o telaio con delle bacchette di legno inchiodate tra loro per dare forma alla struttura. Poi si copre il telaio con un primo strato di giornali stropicciati e immersi in una soluzione abbastanza liquida di acqua e gesso (facendo piccoli pezzi alla volta perche’ il gesso si asciuga molto velocemente indurendosi). Nel procedere ci si deve ricordare di inserire il filo elettrico con le lucine che poi viene coperto dai successivi strati di giornale e gesso, nascondendolo.

Una volta creata la montagna si passa alla colorazione usando una base di tempera bianca che puo’ essere colorata con poche gocce di anilina colorata di verde o marrone.

Poi si possono disporre le statuine come detto in precedenza, con pastori animali e casette, cercando di rispettare la prospettiva e dando sfogo alla propria fantasia ed immaginazione. In base alle dimensioni della montagna questo presepe si puo’ arricchire a piacere, fino ad arrivare ai tempi moderni, se si vuole, con tanto di automobiline e simili.

IDEE PRESEPE PRESEPI ORIGINALI PER NATALE

Un’altra idea potrebbe essere il

PRESEPE SPAZIALE

occorrente:

  • 8 listelli di legno di balsa lunghi 2,5 m e spessi 0,5 cm.
  • diversi altri listelli
  • rotoli di carta (va bene anche quella per rivestire i libri)
  • Vinavil
  • bomboletta spray colore argento

Si disegna su un foglio la sagoma che si costruira’. Quindi si costruisce un telaio di un ipotetico razzo che risultera’ coricato. Per realizzare il telaio dovremo inchiodare dei lunghi listelli di legno di balsa posti longitudinalmente partendo dalla punta e arrivando alla base del razzo e dei listelli posti ad incrocio a formare tanti ‘paralleli’ trasversali come tante cinture di legno.

All’interno del telaio costruiremo un piano orizzontale sul quale allestiremo il nostro presepe in modo abbastanza convenzionale posizionando in primo piano (guardando dal fondo del razzo) la capanna e le statuine piu’ grandi e dietro in prospettiva quelle sempre piu’ piccole. Si sistemano poi le luci.

Una volta finito di allestire il presepe, occorre rivestire tutto il telaio con la carta incollandola col Vinavil, come per creare un rivestimento esterno, lasciando l’apertura sulla coda come punto di osservazione. Il tutto verra’ poi colorato con vernice argentata utilizzando delle bombolette spray.

Ti e' piaciuto questo articolo?
"Iscriviti anche te!
E' gratis!"
Ricevi le nostre migliori guide, le ultime novita' e sarai tra i primi ad avere notizie appena uscira' il nostro E-Book sul fai-da-te!



Rispettiamo sempre la tua privacy.

Articoli simili

4 Comments

Evyyyy
nov 21, 2009 at 14:00

Bah…>.<


 

[...] e di risparmiare, per l’esecuzione oggi non e’ nemmeno cosi’ difficile visto che online si possono prendere parecchi spunti, esistono anche filmati direttamente su YouTube che ci [...]


 
giulia
nov 15, 2011 at 10:27

Idee presepe


 
ANTONIETTA
set 18, 2014 at 15:23

VI INVITO A QUARDARE IL NOSTRO SITO PER IL PROSSIMO NATALE…


 
Commenti

Manualino © 2014 - Privacy Policy
Template ottimizzato e basato su Desk Mess Mirrored di BuyNowShop.com.

cool hit counter