Ghiaccio Sul Tetto, Come Evitare La Formazione Di Blocchi Ghiacciati

25 settembre 2010 - CASA, COME FARE

GHIACCIO SUL TETTO, COME EVITARE LA FORMAZIONE DI BLOCCHI GHIACCIATI, durante l’inverno si presentano molti problemi dovuti all’abbassamento della temperatura. Tra i tanti la formazione di ghiaccio sul tetto con blocchi ghiacciati potrebbero essere causa di danni anche di rilievo.

evitare formazione blocchi ghiacciati

Talvolta , soprattutto se il tetto non ha una pendenza accentuata, potrebbe succedere che un blocco di neve si ghiacci incrostandosi sulle tegole e, formando le cosiddette dighe di ghiaccio, che impediscono il normale scorrimento dell’acqua con il rischio di far marcire la zona del tetto sottostante favorendo la formazione di muffe dannose anche per la salute.

Causa della formazione di ghiaccio sul tetto potrebbe essere il riscaldamento del tetto a causa di prese d’aria o perdite di calore dal camino o scarsa coibentazione. Tutto determina l’aumento della temperatura ed il conseguente scioglimento della neve che una volta divenuta acqua scorre, quando incontra una superficie fredda si righiaccia dando origine al blocco sopra descritto.

Perche’ non prevenire l’insorgere di questo genere di problema?

Il miglior sistema per evitare il problema non e’, come si riterrebbe, quello di riscaldare il tetto, bensi’ quello di raffreddarlo, anzi per meglio dire di coibentarlo con un buon sistema di isolamento del tetto, diciamo per almeno 15 cm. di spessore (ovviamente pero’ dipende dalla latitudine e dall’esposizione).

E’ importante che l’isolamento del tetto avvenga senza interruzioni che creerebbero inevitabilmente dei ‘ponti termici’ annullandone l’efficacia.

Un altro accorgimento e’ quello di evitare la dispersione del calore verso l’alto mettendo delle barriere nella parte superiore dell’isolante. Le necessarie bocchette devono essere aperte lateralmente e magari con aspirazione forzata per evitare il temibile effetto della condensa.

ghiaccio sul tetto

Ghiaccio sul tetto: cosa fare

La cosa migliore di solito e’ lasciarlo dove e’ e quando il ghiaccio si sara’ sciolto, potremo intervenire. Cio’ anche per evitare di mettersi in situazioni pericolose sul tetto reso scivoloso dal ghiaccio.

Inoltre intervenire sul ghiaccio potrebbe portare a rompere parti del tetto creando un nuovo problema piu’ grave di quello precedente.

Ti e' piaciuto questo articolo?
"Iscriviti anche te!
E' gratis!"
Ricevi le nostre migliori guide, le ultime novita' e sarai tra i primi ad avere notizie appena uscira' il nostro E-Book sul fai-da-te!



Rispettiamo sempre la tua privacy.

Articoli simili

Commenti

Manualino © 2016 - Privacy Policy
Template ottimizzato e basato su Desk Mess Mirrored di BuyNowShop.com.

Questo sito utilizza cookies anche di terze parti per migliorare la navigazione e l'esperienza degli utenti oltre che per fornire pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori info visita la pagina della privacy policy.