Decespugliatori, Come Scegliere Il Decespugliatore

7 marzo 2010 - GIARDINAGGIO

DECESPUGLIATORI, COME SCEGLIERE IL DECESPUGLIATORE

Arriva la primavera ed ecco che dobbiamo cominciare a programmare i vari lavori all’aperto.

I decespugliatori sono un valido aiuto in varie occasioni. Si tratta di macchine da giardino utilizzate sia per l’uso fai da te sia a livello professionale e vengono utilizzate per per il taglio di cespugli, come rifinitura di prati, siepi o per tagliare l’erba in prati su pendii o comunque non in piano. rispetto ai normali tosaerbao offrono il vantaggio di raggiungere qualsiasi punto anche se disagevole.

DECESPUGLIATORI COME SCEGLIERE IL DECESPUGLIATORE

Ovviamente a seconda del tipo di necessita’ e in base all’utilizzo vi sono diversi tipi di decespugliatori che variano sia come potenza, peso, e, cosa non trascurabile come prezzo.

Per scegliere il decespugliatore se possibile sarebbe utile farsi consigliare opportunamente da qualcuno del mestiere anche per non scoprire una volta effettuato l’acquisto che la macchina acquistata non e’ quella piu’ indicata alle nostre necessita’.

Ovviamente in questa sede ci occupiamo piu’ del bricolage che non delle macchine professionali per le quali vi sono siti specifici e professionalmente attendibili.

E’ fondamentale tenere presente alcuni criteri nella scelta del decespugliatore:

  • per lavori leggeri e per piccole estensioni puntare su macchine di piccola-media potenza e limitato peso
  • per un uso abbastanza frequente e prolungato tenere d’occhio anche il peso del decespugliatore, una macchina troppo pesante appesantisce e stanca facilmente dopo pochi minuti di lavoro
  • per impieghi speciali e su determinati terreni occorre fare attenzione ai detriti proiettati dalla rotazione della lama e al possibile effetto di rinculo in caso che vengano colpiti oggetti fissi come sassi cordoli o radici
  • necessita’ di manutenzione.

In commercio esistono numerosi modelli di decespugliatori, da quelli che si portano a zainetto sulle spalle a quelli il cui peso viene bilanciato tra asta con lama rotante da una parte e motore e serbatoio dall’altra e che vengono usati tramite una specie di tracolla.

Ogni modello di decespugliatore ha sue caratteristiche, così come ha pregi e difetti.

Sul mercato sono presenti varie marche di decespugliatori, eccone alcune:

  • Gardena
  • Bosch
  • Wolf-Garten
  • Alko
  • Shindaywa
  • Honda
  • Echo
  • Stihl
  • Tanaka

I decespugliatori si dividono sostanzialmente in due categorie:

a-quelli a motore a scoppio e

b-quelli elettrici,

all’interno di queste due categorie si distiguono:

  1. i rifinitori, tagliabordi in inglese chiamati trimmers che impiegano il filo
  2. i veri e propri decespugliatori che sono per lo piu’ da utilizzare con la lama rotante e che ovviamente richiedono maggiore attenzione nel loro impiego
Ti e' piaciuto questo articolo?
"Iscriviti anche te!
E' gratis!"
Ricevi le nostre migliori guide, le ultime novita' e sarai tra i primi ad avere notizie appena uscira' il nostro E-Book sul fai-da-te!



Rispettiamo sempre la tua privacy.

Articoli simili

Commenti

Manualino © 2016 - Privacy Policy
Template ottimizzato e basato su Desk Mess Mirrored di BuyNowShop.com.

Questo sito utilizza cookies anche di terze parti per migliorare la navigazione e l'esperienza degli utenti oltre che per fornire pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori info visita la pagina della privacy policy.