Cromoterapia In Casa, Colori E Salute

16 marzo 2017 - CASA

Quando si parla di Cromoterapia si pensa ad una scienza moderna che studia la composizione della luce e la sua influenza sulla psiche umana. In realta’ la Cromoterapia e’ una pratica che affonda le sue origini in terra Egizia e che, successivamente venne ripresa e approfondita dai greci e poi dai romani. Gli antichi gia’ conoscevano l’utilizzo della luce solare per la cura di alcuni disturbi e sapevano comunque che essa favoriva una situazione di benessere del corpo. con l’elioterapia.

colori e salute

Dispetto a quanto saremmo portati a credere, gia’ in tempi remoti si era intuito che ci potesse essere una relazione tra la percezione cromatica e una situazione di equilibrio emotivo e quindi, in parole semplici, di benessere. Allora non era spiegabile dal punto di vista razionale, ma era facilmente constatabile nella pratica e, d’altra parte, anche oggi vi sono alcuni aspetti che non sono del tutto chiari sull’influenza dei colori e della luce sul nostro organismo e dei meccanismi legati alla cromoterapia che innescano tali effetti.

Piu’ facilmente constatabile era l’effetto sulla psiche e sulle emozioni, insomma sull’effetto che la cromoterapia aveva sul rilassamento e sul benessere in generale.  Una persona posta in un ambiente le cui pareti fossero dipinte a tinte pastello nelle sfumature dal blu al verde percepiva emozioni rilassanti, non solo, ma la sua temperatura corporea tendeva a diminuire di qualche decimo di grado e veniva favorita la concentrazione mentale ed i sentimenti positivi.

Oggi, nonostante si siano approfondite le conoscenze scientifiche, o forse proprio per questo motivo, ci si sta avviando al superamento delle barriere della logica strettamente scientifica, diciamo che con fatica si tenta di abbandonare il percorso di assunzioni e assiomi che caratterizzavano la conoscenza scientifica sino a qualche decennio fa, per cominciare ad esplorare timidamente altri campi della conoscenza che in un passato neanche tanto remoto venivano considerati eccentrici o addirittura eretici.

cromoterapia salute colori

Sono infatti passati solo pochi secoli da quando Galileo Galilei veniva perseguitato e imprigionato solo per essere andato contro i dettami delle conoscenze acquisite e del conformismo agnostico.

In tempi ancor piu’ recenti un certo Einstein, un signore ora molto stimato, ma che solo pochi decenni fa era stato assai osteggiato per aver formulato teorie che mettevano in dubbio contestandoli interi paradigmi delle scienze matematiche e stravolgendo cosi’ gli assiomi su cui si basava la fisica tradizionale.

Forse in definitiva il Medioevo non e’ ancora alle spalle ….. e stiamo cominciando a uscire solo ora dal tunnel del pregiudizio, aprendo le nostre menti a nuovi orizzonti e territori inesplorati dello scibile.

Come detto la cromoterapia ha origini antichissime, infatti tutte le civilta’ evolute del passato hanno sempre attribuito, pur senza basi scientifiche, una grande importanza ai colori ed alla loro influenza sulla salute e sullo stato emotivo.

Nell’antichita’ Egizi, Greci e Romani conoscevano e praticavano l’elioterapia mediante l’esposizione alla luce solare diretta, come cura per diversi disturbi.

Analogamente in India la medicina ayurvedica ha sempre sostenuto che i colori hanno una funzione fondamentale nel raggiungimento dell’equilibrio dei chakra, chiave del benessere psicofisico.

Anche in occidente negli ultimi anni la cromoterapia ha visto il riconoscimento della sua fondatezza terapeutica e grazie a studi scientifici che hanno dimostrato l’influenza dei colori sul sistema nervoso ma anche sul sistema immunitario e sull’equilibrio metabolico.

Purtuttavia questi riscontri non vengono accettati da una gran parte della comunita’ scientifica occidentale che non li ritiene sufficientemente comprovati da studi clinici controllati in senso tradizionale.

Come Funziona la Cromoterapia

Sostanzialmente possiamo dire che la cromoterapia e’ un insieme di tecniche che si avvalgono della somministrazione, o meglio, dell’esposizione a diversi colori per aiutare l’organismo a ritrovare il suo equilibrio naturale.

Si puo’ dire che i colori hanno un effetto terapeutico sull’organismo umano, un effetto connesso alla natura oscillatoria delle cellule ed essi hanno la capacita’ di interferire con tali oscillazioni per far ritrovare alle cellule una situazione di naturale equilibrio e quindi di benessere.

Il nostro cervello recependo le diverse tonalita’ di colore innesca processi chimici che fanno aumentare o ridurre le produzioni ormonali che inducono sensazioni di allegria o di malinconia, di agitazione o di rilassamento. Come vedremo qui di seguito, i colori freddi (blu, indaco e violetto) hanno speciale effetto per ridurre l’ipertensione arteriosa, calmare ansia e tensione muscolare, mentre quelli caldi (rosso arancio e giallo) hanno la proprieta’ di migliorare l’umore, aumentare la pressione sanguigna, la frequenza cardiaca e decongestionano le contrazioni muscolari.

Un’applicazione recente, anche se in realta’ viene usata da secoli, e’ l’impiego di colorazioni differenti nell’ambito domestico in modo da favorire le sensazioni tipiche di un ambiente o dell’altro. Al riguardo si puo’ vedere anche una applicazione concreta di questi concetti come, per esempio, l’installazione di una doccia colorata .

In realta’ i colori non esistono in quanto tali, ma sono espressione energetiche di cariche elettromagnetiche che vengono percepite dai nostri occhi e vengono decodificate dal nostro cervello in modo analogo ad altre onde elettromagnetiche, come raggi X, infrarossi e UV che pero’ non sono percepibili dagli occhi.

Queste vibrazioni o lunghezze d’onda che vengono recepite dai fotoricettori e trasformati in segnali bioelettrici, trasmessi al cervello e qui elaborati e tradotti, producendo effetti molteplici, che vanno da sensazioni emotive, risposte psicofisiche e… forse anche molto di piu’!

Colori e Salute

Appurato che esiste un nesso tra colori e salute, resta da capire come avviene l’assorbimento.

I colori vengono ‘assunti’ dall’organismo in vari modi,

  • attraverso gli alimenti
  • per irradiamento
  • dalla luce solare (che li ricomprende tutti nello spettro)
  • attraverso abiti colorati
  • con la meditazione
  • attraverso speciali massaggi con prodotti pigmentatile radiazioni

salute e colori

Effetti dei Colori

Blu

  • stimola il parasimpatico
  • riduce la frequenza cardiaca e la respirazione
  • combatte l’agitazione fisico-mentale favorisce rilassamento

Indaco

  • combatte i disturbi degli organi sensoriali come naso, occhi e orecchie
  • tonico muscolare
  • effetto astringente

Violetto

  • stimola la produzione di globuli bianchi
  • favorisce lo sviluppo e rafforzamento delle ossa
  • combatte sciatalgie e nevralgie
  • combatte ezemi acne e psoriasi
  • favorisce il rilassamento spirituale e la fantasia

Verde

Ha energia neutra, e’ il colore che si pone tra i colori freddi e quelli caldi

  • aumenta il senso di benessere generale dell’organismo
  • effetto calmante e sedativo, anti insonnia e anti ansia

Giallo

  • stimola il tono muscolare
  • aumenta la prontezza di riflessi
  • riduce gonfiori addominali
  • ha effetto sulla concentrazione

Arancio

  • stimola la tiroide
  • induce entusiasmo, allegria e ottimismo

Rosso

  • aumenta la frequenza cardiaca e quindi alza la pressione arteriosa
  • aumenta la frequenza respiratoria
  • migliora l’attivita’ del fegato
  • ha un effetto decongestionante

Quindi si puo’ ben dire che, anche in base alle scelte piu’ frequenti, il verde ed il blu sono i colori preferiti dalla gente in quanto essi sono nell’immaginario collettivo associabili a situazioni rilassanti e vengono pertanto scelti spesso dagli arredatori per le camere da letto e la zona notte. Come abbiamo visto sopra, questi due colori sono considerati utili per ridurre la frequenza respiratoria, indurre il rilassamento e stimolarer la creativita’.

Il colore rosso e’ da sempre associato alle emozioni passionali e dicendo questo abbracciamo un ampio raggio di sensazioni, dall’amore alla morte. La sua caratteristica nota di stimolare l’aggressivita’ nell’uomo attraverso l’aumento del testosterone ne fa un colore adatto ad ambienti sportivi in generale e queste considerazioni, apparentemente superficiali, pare abbiano trovato ampi riscontri in studi scientifici condotti soprattutto in ambito sportivo.

Per rimanere in tema va detto che all’aumento degli stati depressivi viene associato il colore nero, mentre in ambito sanitario si e’ riscontrato che l’atteggiamento di sostanziale rifiuto della vita, tipico delle persone depresse, in genere fa loro preferire ambienti con stimoli visivi poco evidenti e poco luminosi con la tendenza a non gradire colori caldi come rosso giallo e arancione, colori non in linea con le loro emotivita’ negative.

La cromoterapia puo’ essere considerata tra le tecniche di trattamento terapeutico piu’ antiche se pensiamo che oltre 2000 anni fa l’impiego dei raggi solari era gia’ diffuso presso le tribu’ primitive per lenire i dolori ed al sole stesso venivano attribuiti caratteri divini e poteri sovrannaturali.

Ora passiamo ad alcune ulteriori considerazioni che derivano dalla semplice osservazione e che ognuno puo’ constatare quotidianamente e che possono contribuire a dare un’idea dell’effettiva importanza dei colori, limitandoci ad elencarle e lasciando a ciascuno il piacere di soffermarsi a riflettere

  • tutti noi abbiamo un colore preferito
  • i colori possono aiutarci ma anche condizionarci influenzando il nostro umore, le nostre scelte
  • forse i colori influiscono oltre che sul nostro umore, anche sul subconscio e forse sulla nostra anima……..

…….. ma qui ci addentriamo in discorsi che richiederebbero maggiori approfondimenti e che magari riprenderemo in altre sedi.

Ti e' piaciuto questo articolo?
"Iscriviti anche te!
E' gratis!"
Ricevi le nostre migliori guide, le ultime novita' e sarai tra i primi ad avere notizie appena uscira' il nostro E-Book sul fai-da-te!



Rispettiamo sempre la tua privacy.

Articoli simili

Commenti

Manualino © 2017 - Privacy Policy
Template ottimizzato e basato su Desk Mess Mirrored di BuyNowShop.com.

Questo sito utilizza cookies anche di terze parti per migliorare la navigazione e l'esperienza degli utenti oltre che per fornire pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori info visita la pagina della privacy policy.