Costruire Una Scala In Muratura

22 aprile 2010 - COME FARE, COSTRUZIONI

COSTRUIRE UNA SCALA IN MURATURA

Puo’ capitare di dover procedere alla costruzione di una scala. Non si tratta di un lavoro particolarmente complicato anche se, come per tutte le cose, occorre prestare attenzione, fare un progettino e seguire un piano lavoro. Vediamo come possiamo procedere:

Innanzitutto e’ opportuno conoscere un po’ di terminologia e qualche definizione:

- premesso che esistono due criteri per stabilire le misure di pedata e alzata:

  • 2A+P < 62-65 cm. circa
  • P+H=46 cm

dove

A alzata – E’ l’altezza in cm. Di un gradino (normalmente tra 15 cm e 17 cm)

P pedata – E’ la profondita’ di un gradino (normalmente 30 cm.)

N e’ il numero di gradini

H e’ il dislivello

Dei due sistemi, il secondo e’ quello piu’ ricorrente ed usato.

Alla luce di quanto detto sopra, calcolare il numero di gradini (N) necessario per una scala risulta molto semplice, basta avere le misure principali e applicare la seguente semplice regola:

H (cm) / N (numero) = A alzata (cm)

A questo punto si deve verificare se A rientra nei canoni sopra riportati, altrimenti si dovra’ aumentare o diminuire il numero N fino a quando il dato di A sara’ nel range desiderato.

Le misure sopra citate sono da intendersi per gradino allo stato grezzo, cioe’ prima di applicare il rivestimento tenendo quindi conto che in genere una volta messo il rivestimento la pedata aggetta per un paio di cm.(sporge) sopra e a lato dell’alzata.

costruire una scala in muratura

Per fare un esempio pratico immaginiamo di dover costruire una semplice scala in muratura con le seguenti misure:

larghezza scala cm.100

altezza H cm. 300

Detto questo disegniamo su un foglio quadrettato la nostra scala avendo cura di fare tre sezioni:

- un prospetto ‘pianta’ (che riprodurra’ sostanzialmente un rettangolo),

- un prospetto laterale

- un prospetto frontale.

A questo punto vanno riportati sul muro i gradini, disegnandoli con un lapis da muratore larghezza assegnando attribuendo, p.e., un’alzata di cm.15 (quindi 20 gradini) e una pedata di 35 cm. per un’estensione complessiva di cm.315 (non contando l’ultimo che sara’ a livello del muro).

Predisporremo un secondo muro, parallelo al primo che costruiremo man mano che procederemo con la scala dal basso verso l’alto. Dal lato dove la scala appoggia sul muro esistente potremo creare un sistema di incastro e ancoraggio oppure costruire un muro adiacente a quello esistente speculare a quello sopra accennato.

Una volta ultimata la fase di progettazione e di disegno sul muro, sara’ bene controllare con la livella e la squadra il perfetto allineamento e la verticalita’ e orizzontalita’ delle alzate e delle pedate. A questo proposito e’ bene ricordare di tenere conto del rivestimento e quindi sia il primo che l’ultimo gradino dovranno essere al netto dello spessore del previsto rivestimento e del relativo collante in modo che l’ultimo arrivi al livello del pavimento.

E’ opportuno prendere bene le suddette misure prima di iniziare il lavoro in quanto una volta terminata la scala eventuali correzioni risulterebbero difficoltose.

Le fondamenta per questa scala potranno essere costituite da una platea di calcestruzzo in cui verra’ annegata una gabbia termosaldata da 8 mm. e la cui profondita’ dipende dalla consistenza della superficie su cui poggia la scala.

In caso di terreno, indicativamente potrebbero essere sufficienti 50-60 cm. di profondita’ per una estensione almeno pari alla superficie coperta dalla scala stessa (includendo la pedata iniziale a livello del terreno (nel nostro caso quindi almeno 315 cm.+35 cm.).

Fatto questo si iniziera’ con la parte in muratura utilizzando mattoni pieni da 12 cm legati con malta cementizia per la o le pareti, seguendo il disegno fatto sul/sui muro/i utilizzando tavelloni di spessore 6 cm. per l’alzata che verranno riempiti con malta e rinforzati con tondini di ferro da 8 mm. A questo punto per costruire gli scalini il sistema piu’ semplice sarebbe quello di utilizzare partendo dal basso lastroni di pietra da appoggiare sulle spallette di mattoni incementandoli con malta cementizia.

I gradini, di qualsiasi materiale siano fatti, legno, pietra, metallo, muratura o marmo, sono gli elementi caratterizzanti la scala e quindi sono destinati ad assolvere anche ad una funzione estetica oltre che funzionale, armonizzandosi con l’insieme.

Se la scala e’ esterna occorre dare anche la cosiddetta ‘acquatura’ che consiste nel prevedere una leggera pendenza che consenta il deflusso dell’acqua per evitare il ristagno con potenziali rischi per la stabilita’ stessa della scala.

Risulta evidente che per poter realizzare un manufatto come questo e’ necessario disporre di una manualita’ ed una competenza che normalmente hanno solo i professionisti. Tuttavia con una buona dose di pazienza e facendo molta attenzione al rispetto delle misure, alla scelta dei materiali e seguendo bene i vari passaggi anche gli amanti del fai da te possono cimentarsi nella realizzazione di scale per giardini o terrazzamenti che implicano meno problemi di stabilita’.

Ti e' piaciuto questo articolo?
"Iscriviti anche te!
E' gratis!"
Ricevi le nostre migliori guide, le ultime novita' e sarai tra i primi ad avere notizie appena uscira' il nostro E-Book sul fai-da-te!



Rispettiamo sempre la tua privacy.

Articoli simili

3 Comments

COME COSTRUIRE UNA SCALA
nov 11, 2010 at 13:01

[...] Ora che abbiamo acquisito le conoscenze basilari su come e’ costituita una scala, possiamo passare a vedere come costruire una scala. [...]


 
Marcelllo
apr 17, 2011 at 09:25

Bella guida…

Da profano quale sono mi rimane comunque qualche dubbio.

I tavelloni, se ho ben capito, servono per creare l’alzata e quindi sono montati in posizione verticale, giusto??

Per costruire gli scalini possono essere utilizzati altrettanti tavelloni riempiti di cemento e rinforzati da tondini?

Sarebbe possibile aggiungere qualche foto che riprenda le diverse fasi di costruzione della scala…?

Grazie

Marcello


 
massimo
mag 18, 2013 at 16:49

ok la teoria….. ma in preatica?

magari con un po di foto sarebbe + chiaro
Massimo


 
Commenti

Manualino © 2014 - Privacy Policy
Template ottimizzato e basato su Desk Mess Mirrored di BuyNowShop.com.

cool hit counter