Come Tagliare Mattoni E Tegole

20 dicembre 2010 - COME FARE, COSTRUZIONI

COME TAGLIARE MATTONI E TEGOLE e’ un lavoro che richiede attenzione per evitare sprechi inutili.

Le strutture murarie e le coperture degli immobili sono costituite da laterizi che sono fatti con un conglomerato di argilla e poi cotti in appositi forni.

come tagliare mattoni

E’ importante saper riconoscere un buon laterizio, capire se e’ prodotto con materiali di buona qualita’. Se picchiettato con un martello deve produrre un suono quasi metallico. Se lo si rompe si presenta con una mescola compatta, con colorazione uniforme e non si deve sbriciolare facilmente. Se poi lo si bagna con acqua, il laterizio di buona qualita’ deve assorbirne una quantita’ pari a circa il 25-30% del suo peso. Ovviamente questo vale per i mattoni, mentre le tegole da copertura per il tetto devono avere una moderata impermeabilita’.

I laterizi hanno ovviamente misure standard e talvolta per potersi adattare agli usi specifici devono essere tagliati.

COME FARE UN TAGLIO NETTO SU MATTONI O TEGOLE

Intanto va detto che per effettuare un taglio netto occorre utilizzare un attrezzo appropriato. Questo utensile e’ il disco abrasivo da taglio, chiamato in gergo ‘flessibile’.

Il disco abrasivo puo’ essere utilizzato montato sul mandrino di un trapano oppure si puo’ usare su una smerigliatrice fissa o a mano.

Occorre ovviamente verificare sempre che il disco abrasivo sia adatto al materiale che dobbiamo tagliare.

E’ superfluo ricordare che l’uso di questi genere di utensili richiede un’attenzione particolare per la pericolosita’ che essi comportano. Bisogna indossare guanti e occhiali protettivi facendo attenzione al verso di rotazione del disco abrasivo, sempre verso il basso.

Poiche’ i dischi abrasivi hanno generalmente uno spessore di qualche millimetro, bisogna tenerne conto cercando di restare nel taglio sul bordo esterno al fine di rispettare le misure che desideriamo ottenere.

Per tagliare mattoni e tegole con un taglio piu’ grossolano, come quando si deve costruire un muro, per non perdere troppo tempo si puo’ ricorrere all’uso del martello. Per prima cosa e’ meglio incidere delicatamente il mattone usando la martellina con la parte di taglio oppure un segaccio per incidere la guida dove intendiamo tagliare il mattone o la tegola. Poi con un colpo secco otterremo il taglio. Da notare che se il mattone e’ del tipo ‘forato’ occorrera’ procedere per gradi, incidendo anche le costole e poi sempre col martello assesteremo un colpo secco, magari appoggiando il mattone su uno spigolo duro.

Ti e' piaciuto questo articolo?
"Iscriviti anche te!
E' gratis!"
Ricevi le nostre migliori guide, le ultime novita' e sarai tra i primi ad avere notizie appena uscira' il nostro E-Book sul fai-da-te!



Rispettiamo sempre la tua privacy.

Articoli simili

Commenti

Manualino © 2016 - Privacy Policy
Template ottimizzato e basato su Desk Mess Mirrored di BuyNowShop.com.

Questo sito utilizza cookies anche di terze parti per migliorare la navigazione e l'esperienza degli utenti oltre che per fornire pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori info visita la pagina della privacy policy.