Come Sostituire Il Wc, Cambiare Il Water

31 dicembre 2010 - COME FARE, MATERIALI

Come sostituire il wc e’ un compito arduo anche se non difficile e comunque si tratta di un lavoro che puo’ capitare di dover fare al massimo una volta nella vita.

cambiare il water

La prima operazione da eseguire quando ci si appresti a sostituire la tazza del wc e’ evidentemente quella di chiudere la serranda centrale dell’impianto idraulico e di svuotare la cassetta dello sciacquone (se presente).

Quindi si puo’ procedere al distacco del tubo che dallo sciacquone (o comunque dall’impianto idraulico) entra nella parte posteriore della tazza. Per fare questo normalmente e’ necessario svitare una ghiera oppure allentare una guarnizione troncoconica a pressione.

Poi bisognera’ svitare le grosse viti che fissano la tazza al pavimento e che normalmente sono avvitate su tasselli ad espansione annegati con la malta nel pavimento del bagno. I tasselli se non risultano danneggiati possono essere riutilizzati, sepreche’ i fori della nuova tazza coincidano, altrimenti occorrera’ stuccare dopo averli tolti e rifare i fori per la nuova.

Solitamente la tazza del wc e’ siliconata al pavimento per evitare passaggio di cattivi odori, in questo caso prima di staccarla, sara’ opportuno togliere il silicone utilizzando una taglierina (cutter) o anche un semplice cacciavite cercando di non rovinare ne’ le piastrelle ne’ la ceramica della tazza.

A questo punto si potra’ sollevare la tazza del water con dei movimenti ripetuti avanti e indietro e quindi sfilare dal foro di scarico.

Prima di mettere in posizione la nuova tazza, sara’ utile fare una accurata pulizia, poi si potra’ procedere a collocare il nuovo sanitario al posto di quello eliminato.

Bisogna fare attenzione a che le parti del nuovo water si adattino bene, in particolare che lo scarico penetri adeguatamente  nell’apertura della braga a livello del pavimento.

Poi si avvitera’ la base per fissarla al pavimento dopo aver collegato il tubo curvo sul retro della tazza e avvitato la ghiera.

Per completare il lavoro manchera’ solo di passare un cordoncino di silicone bianco o trasparente specifico per sanitari da applicare alla base della tazza.

Ti e' piaciuto questo articolo?
"Iscriviti anche te!
E' gratis!"
Ricevi le nostre migliori guide, le ultime novita' e sarai tra i primi ad avere notizie appena uscira' il nostro E-Book sul fai-da-te!



Rispettiamo sempre la tua privacy.

Articoli simili

4 Comments


[...] del fai da te per chi ama fare da se’ e realizza piccoli lavori di riparazione, come sostituire la tazza o altri lavori anche piu’ impegnativi come la realizzazione del proprio [...]


 
Marco
ago 8, 2012 at 09:34

Suggerimento chiaro, corredato di dettagli tecnici utili, senza eccesso di particolari che creerebbero confusione ad un non addetto ai lavori. Ottima anche l’ impostazione grafica


 

[...] genere i maggiori problemi nella realizzazione di un bagno derivano dall’istallazione del vaso, quello che comunemente chiamiamo water per la necessita’ di convogliare lo scarico nella [...]


 
salvatore
feb 25, 2016 at 13:42

Ottimo articolo ben dettagliato, chi ha un minimo di praticità come me non ha problemi a cambiare un water seguendo la tua piccola guida. Ogni tanto il water può perdere e anche li bisognerebbe intervenire senza chiamare necessariamente un idraulico se vuoi ti link una piccola guida che parla di tutte le perdite d’acqua che possono provenire dal water http://lavori-idraulici.it/2013/08/riparare-le-perdite-dacqua-del-water/


 
Commenti

Manualino © 2016 - Privacy Policy
Template ottimizzato e basato su Desk Mess Mirrored di BuyNowShop.com.

Questo sito utilizza cookies anche di terze parti per migliorare la navigazione e l'esperienza degli utenti oltre che per fornire pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori info visita la pagina della privacy policy.