Come Riparare Una Crepa Sul Muro

10 settembre 2010 - COME FARE, COSTRUZIONI, RIPARAZIONI

RIPARARE UNA CREPA SUL MURO non e’ un lavoro molto difficile sebbene potrebbe rivelarsi dispendioso se ci si rivolge ad una impresa.

come riparare una crepa

Le crepe nei muri si formano generalmente per un normale movimento di assestamento dell’edificio. La crepa sul muro si puo’ formare anche se l’immobile non e’ nuovo, pero’ in questo caso si puo’ trattare di un assestamento secondario derivante da un movimento non tanto dell’edificio quanto del terreno su cui l’edificio insiste.

Non intendiamo approfondiamo in questa sede i problemi connessi ad una variazione della statica dell’edificio in quanto per la loro complessita’ richiederebbero una trattazione approfondita e che necessitano dell’intervento di personale specializzato e conoscenze tecniche specifiche.

Rimanendo quindi su lavori piu’ tipicamente dilettantistici e adatti agli amanti del fai da te, diciamo quindi qui di seguito come riparare una crepa sul muro.

La riparazione non e’ nulla di difficile ed una volta in possesso del materiale e degli attrezzi necessari procedere sara’ un gioco da ragazzi e perfino divertente.

Materiale occorrente per riparare una crepa sul muro:

  • gesso, cemento, calce, in quantita’ sufficiente per il lavoro da eseguire
  • stucco per muri

Attrezzi necessari per riparare una crepa sul muro:

  • secchiello
  • spazzola di ferro
  • cazzuola
  • frattazzo
  • spatola
  • scalpellino e martello
  • carta vetrata
  • pennello

crepa sul muro

Prima di tutto occorre intervenire sulla crepa come se fosse una ferita, cercando di grattare via il materiale instabile sui bordi, usando la spazzola di ferro ed eventualmente lo scalpello o una spatola, allargandola e scavandola un po’ in profondita’.

Poi pulire bene dalla polvere e col pennello bagnare abbondantemente il muro per favorire l’attecchimento del materiale di intonaco.

Se si tratta di una piccola crepa o di qualche rottura del muro provocata dall’estrazione di tasselli, sara’ sufficiente utilizzare un po’ di stucco per muro che stenderemo a strati di un paio di mm. al massimo,  utilizzando la spatola.

Poi faremo asciugare e infine carteggeremo leggermente con carta vetrata a grana molto fine.

Se invece si tratta di una crepa di maggiori dimensioni, dovremo fare un impasto di malta.

Useremo un impasto di gesso e calce per crepe all’interno della casa, mentre di malta cementizia di cemento e sabbia fine se si tratta di una crepa sui muri esterni.

In entrambi i casi useremo cazzuola e secchio per fare gli impasti che devono ovviamente risultare sufficientemente malleabili per poterli lavorare, ma non troppo liquidi.

Utilizzando la spatola o la cazzuola riempiremo la crepa cercando di arrivare in profondita’ e cercando di lavorare per strati che faremo asciugare accuratamente.

Una volta che la crepa sara’ riempita e l’impasto sara’ ben asciugato, col frattazzo lavoreremo copn movimenti circolari per rendere ben livellata la superficie del muro.

Infine ripasseremo con la carta vetrata a trama fine che, per comodita’,  avremo fissato su una tavoletta di legno per dare la finitura liscia della parete che sara’ quindi pronta per l’eventuale tinteggiatura.

Ti e' piaciuto questo articolo?
"Iscriviti anche te!
E' gratis!"
Ricevi le nostre migliori guide, le ultime novita' e sarai tra i primi ad avere notizie appena uscira' il nostro E-Book sul fai-da-te!



Rispettiamo sempre la tua privacy.

Articoli simili

2 Comments


[...] di modulare il giusto intervento di ristrutturazione oppure si tratta di semplice assestamento e le crepe possono essere riparate con [...]


 
COME ELIMINARE LA MUFFA DAI MURI
feb 12, 2011 at 12:39

[...] e riparare eventuali crepe nel muro, isolare e coibentare i muri e le finestre e nei punti dove si sente che ci sono sbalzi termici che [...]


 
Commenti

Manualino © 2016 - Privacy Policy
Template ottimizzato e basato su Desk Mess Mirrored di BuyNowShop.com.

Questo sito utilizza cookies anche di terze parti per migliorare la navigazione e l'esperienza degli utenti oltre che per fornire pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori info visita la pagina della privacy policy.