Come Misurare Un Appartamento, Calcolo Mq Di Una Casa

7 ottobre 2013 - CASA, COME FARE

Prendere le misure di un appartamento, calcolare i mq di una casa per determinare a quanto ammontera’ la Tares o l’Imu, oppure piu’ semplicemente per cambiare il mobilio, non e’ una cosa difficile anche se richiede un po’ di pazienza.

come misurare casa

Un sito di bricolage normalmente spiega come costruire un muro, come montare quel mobile, oppure come smontare un rubinetto che perde e cosi’ via. Spesso pero’ chi deve fare qualche lavoretto in casa e cerca un suggerimento sulla Rete non e’ detto che sia sempre un esperto dell’arte del fai da te, magari e’ uno che ha poca manualita’ o che comunque non e’ abituato a svolgere certe attivita’ manuali. Qualche volta queste persone si possono trovare in difficolta’ anche su cose elementari. D’altra parte dice il Saggio ‘non esistono cose facili e cose difficili, ma solo cose che si sanno e cose che non si sanno’ quindi l’importante e’ avere la possibilita’ di sapere come si fa quella determinata cosa e il gioco e’ fatto.

Per questa ragione vogliamo cominciare oggi con un nuovo capitolo che riguardera’ proprio le cose facili ed i consigli utili. Non c’e’ da scandalizzarsi perche’ nessuno sa tutto e anche i piu’ esperti hanno sempre qualche lacuna.

Eccoci quindi alle prese con un lavoro che fara’ sorridere i molti, ma che per qualcuno puo’ rappresentare se non un problema almeno una piccola difficolta’, parliamo di come si fa a prendere le misure di un appartamento, di una stanza o di un locale, come si procede al calcolo dei mq di una casa.

Se dobbiamo fare una pianta di un appartamento per poi progettarne l’arredamento o magari alcuni lavori di ristrutturazione o la tinteggiatura o altro ancora, bisogna prendere le misure per bene e procedere in modo ordinato.

COSA OCCORRE PER MISURARE UN APPARTAMENTO

Per prima cosa infatti dobbiamo munirci degli attrezzi necessari che sono semplicemente:

  • un doppio metro pieghevole di legno o plastica oppure la classica ‘bindella’ da muratore (un nastro avvolgibile che puo’ essere lungo da 5 fino a 10 metri), ovviamente il tradizionale strumento di misura appena ricordato puo’ essere sostituito con un moderno distanziometro laser (detto metro digitale)

calcolare mq

  • una matita
  • un blocco notes a quadretti (meglio se di carta millimetrata)

come misurare appartamento

COME SI PROCEDE PER PRENDERE LE MISURE

Per misurare un locale si procede partendo sempre da un angolo.

- Se dobbiamo misurare la superficie delle pareti perche’ abbiamo intenzione di tinteggiarle o perche’ dobbiamo acquistare la tappezzeria, prenderemo la misura, partendo da un angolo, stando a filo pavimento, segnando sul muro i 2 metri e poi ripartendo misureremo la restante distanza dal segno dei 2 metri fino all’angolo successivo, se usiamo il doppio metro, altrimenti con il metro a bindella ci dovremo fa aiutare per tenere l’altro capo del nastro.

A questo punto misureremo l’altezza e moltiplicando i due dati avremo la superficie totale della parete espressa in mq o cmq., (per esempio: cm.340xcm.280= cmq. 952.200 che corrispondono a 9,52 mq.).

- Se invece dobbiamo misurare un appartamento per farne una piantina dell’appartamento, procederemo misurando ogni stanza partendo sempre da un angolo e rilevando eventuali ingombri, come caloriferi o condizionatori, oltre alle misure di porte e finestre, riportando fedelmente ogni dato sulla piantina in carta millimetrata, stabilendo una misura di scala, tipo 1 metro=5 cm. Oppure 1 metro=5 quadretti.

Impianto elettrico- Una volta prese le misure dei muri e dei serramenti, si dovra’ prendere nota dell’impianto elettrico, prese e punti luce esistenti, al fine di tenerne debitamente conto al momento dell’acquisto dei mobili.

Impianto idraulico- anche questo dovrebbe essere misurato, in particolare in cucina per capire dove e come posizionare i vari componibili, basi o pensili, della cucina. Per misurare la posizione delle tubazioni col metodo delle coordinate (distanza dallo spigolo della parete e altezza dal pavimento), si dovra’ tener conto anche della sporgenza dal muro, oltre ovviamente delle dimensioni dei tubi e degli accessori, quali lavandini, tazza del water, etc. Per quanto riguarda questi ultimi, se intendiamo sostituirli, si deve prendere la misura della mezzeria rispetto agli attacchi di ingresso dell’acqua dall’impianto e di scarico.

prendere le misure

Spessore dei muri- nel rilevare le superfici di un appartamento non bisogna dimenticare di tener conto dello spessore dei muri interni, altrimenti verrebbe falsato il dato finale (importante anche ai fini dell’acquisto delle piastrelle, qualora si voglia sostituire i pavimenti o anche installare pavimenti flottanti. La misurazione dello spessore delle pareti non e’ complicata, basta prendere la misura di tutto lo spessore di uno stipite e a questo dato sottrarre lo spessore dei coprifili e della cornice del telaio del serramento. A proposito dei muri, un dato interessante c he puo’ risultare utile conoscere e’ il riconoscimento di quali sono i muri portanti, riconoscibili per il loro maggiore spessore rispetto agli altri. Infatti eventuali modifiche che si vorranno apportare alla planimetria interna, ove consentite, non deve mai comunque interessare i muri portanti al fine di con compromettere la stabilita’ dell’immobile.

Ti e' piaciuto questo articolo?
"Iscriviti anche te!
E' gratis!"
Ricevi le nostre migliori guide, le ultime novita' e sarai tra i primi ad avere notizie appena uscira' il nostro E-Book sul fai-da-te!



Rispettiamo sempre la tua privacy.

Articoli simili

Commenti

Manualino © 2016 - Privacy Policy
Template ottimizzato e basato su Desk Mess Mirrored di BuyNowShop.com.

Questo sito utilizza cookies anche di terze parti per migliorare la navigazione e l'esperienza degli utenti oltre che per fornire pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori info visita la pagina della privacy policy.