Come Incassare Dei Faretti Nel Soffitto

11 giugno 2010 - ARREDAMENTO, COME FARE

COME INCASSARE DEI FARETTI NEL SOFFITTO

Se volete rendere piu’ moderno ricercato e personale il vostro soggiorno, se volete rendere piu’ funzionale e moderna la cucina, ecco che dei bei faretti sono la soluzione ideale che fa per voi.

Una banale cucina, con mobiletti e pensili ordinari, puo’ essere valorizzata se sopra ai pensili collochiamo delle mensole sporgenti sulle quali potremo incassare dei faretti. L’effetto sara’ incredibile.

L’installazione di faretti non e’ complicata. Ovviamente se dispondete di un controsoffitto tutto risulta ancora piu’ semplificato, altrimenti e’ solo un po’ piu’ laborioso, ma pur sempre fattibile.

Infatti i moderni faretti lavorando a bassa tensione sviluppano un calore moderato e non necessitano di spazio per la circolazione dell’aria come in passato.

come incassare dei faretti

MATERIALE OCCORRENTE PER INCASSARE DEI FARETTI NEL SOFFITTO

  • Trapano a percussione con punta ‘a tazza’
  • stucco
  • scalpello
  • spatolIna
  • metro
  • seghetto alternativo
  • cacciaviti
  • cercafase
  • filo elettrico e mammouth

Tutto il materiale e gli attrezzi e’ reperibile, cosi’ come i faretti, nei Centri Fai Da Te.

COME PROCEDERE PER INCASSARE DEI FARETTI NEL SOFFITTO

Dobbiamo innanzitutto tenere presente che se dobbiamo installare piu’ di un punto luce nella stessa stanza, poiche’ i collegamenti elettrici sono in parallelo, avremo due cavi elettrici uno blu (neutro) e uno nero (fase) che arriveranno al primo faretto e dal quale proseguiranno verso il secondo e cosi’ via.

Il modo di procedere e’ ovviamente diverso a seconda che si debba lavorare su un controsoffitto di legno, masonite o cartongesso oppure che si debba intervenire direttamente sul soffitto in muratura.

faretti incassati nel soffitto

In entrambi i casi dovremo prendere le misure precise con metro e matita segnando il punto del centro dei cerchi dove dovremo effettuare i fori nei quali incassare i faretti.

Una volta prese le misure, inizieremo dal faretto piu’ vicino alla scatola di derivazione elettrica e cominceremo con l’effettuazione del primo foro utilizzando il trapano con la punta adatta alla superficie da forare (punta a tazza per controsoffitto e punte al vidiam per muratura).

Se stiamo lavorando su un controsoffitto in cartongesso o in legno il tutto risultera’ facilitato dal materiale generalmente meno duro e piu’ facilmente lavorabile. Inoltre i cavi risulteranno nascosti all’interno della controsoffittatura . Nel caso invece che si debba forare il plafone del soffitto in muratura, si dovra’ procedere facendo tanti fori lungo la circonferenza e poi con uno scalpello ed un martellino ricavare un foro cilindrico leggermente piu’ largo del faretto da inserire.

Tra un faretto ed il successivo occorrera’ creare una scanalatura nella quale inseriremo una canalina plastica in cui far scorrere i due cavi elettrici e che verra’ poi debitamente stuccata e carteggiata e ridipinta fino a renderla invisibile. Normalmente i faretti sono dotati di una molla ad espansione laterale che una volta inserito il faretto nell’alloggiamento lo bloccano. Inoltre l’imboccatura del foro puo’ essere coperta dalla ghiera metallica che col suo spessore mascherera’ eventuali sbavature del foro. Qualora invece i faretti siano del tipo a bicchiere, cioe’ formati da cilindri metallici o plastici, si dovranno inserire nel foro fissandoli con un po’ di stucco plastico e con l’aiuto di una spatolina.

incassare faretti

Una volta finito il lavoro, versatevi da bere, sedetevi sul divano e godetevi il risultato pensando a quanto avete risparmiato sull’architetto e sull’elettricista!!

…ma soprattutto vuoi mettere la soddisfazione!!

Ti e' piaciuto questo articolo?
"Iscriviti anche te!
E' gratis!"
Ricevi le nostre migliori guide, le ultime novita' e sarai tra i primi ad avere notizie appena uscira' il nostro E-Book sul fai-da-te!



Rispettiamo sempre la tua privacy.

Articoli simili

4 Comments


[...] facilmente intuibile la differenza se lo scopo e’ sostanzialmente estetico (per nascondere punti luce o faretti o condotti dell’impianto di condizionamento o fili dell’impianto elettrico) oppure se [...]


 
Piero
gen 20, 2013 at 11:14

Ho trovato dei faretti led da 9 x 9 x 7 cm. Ma quanto deve essere grande il buco nel contro soffitto nel quale inserire il faretto?
Grazie
Piero


 

[...] le ragioni appena esposte normalmente per montare un lampadario o installare luci su cartongesso ci si rivolge ad un elettricista per avere un lavoro professionalmente corretto, tuttavia data la [...]


 
livio
lug 6, 2015 at 11:08

Salve, ho grossi problemi a montare i nuovi faretti led perchè i fori del contro soffitto sono più larghi di un centimetro. c’è una soluzione per stringere questi fori anche di un centimentro?? grazie mille


 
Commenti

Manualino © 2016 - Privacy Policy
Template ottimizzato e basato su Desk Mess Mirrored di BuyNowShop.com.

Questo sito utilizza cookies anche di terze parti per migliorare la navigazione e l'esperienza degli utenti oltre che per fornire pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori info visita la pagina della privacy policy.