Come Applicare Il Battiscopa, Mettere Lo Zoccolino

9 gennaio 2011 - CASA, COSTRUZIONI

Come Applicare il battiscopa, mettere lo zoccolino, e’ un lavoro che possiamo fare senza difficolta’ da soli.

Lo zoccolino comunemente detto anche battiscopa e’ una fascia che serve a proteggere le pareti nel punto dove si congiungono al pavimento.

Gli zoccolini possono essere di vari materiali e di diverso tipo a seconda delle preferenze estetiche e dello stile dell’immobile.

L’altezza minima consigliabile e’ di 7-10 cm., mentre lo spessore varia col variare del materiale impiegato.

Battiscopa in marmo o in pietra

mentre la prima e’ una soluzione molto elegante che e’ sicuramente consigliata per i pavimenti in marmo, la seconda e’ piu’ versatile e puo’ essere utilizzata in abbinamento a diversi tipi di pavimentazione. In entrambi i casi il battiscopa deve essere incassato per meta’ del suo spessore nel muro e quindi se siamo in fase di costruzione dovremo prevedere una interruzione dell’intonaco a 10 cm. circa dal pavimento. Se invece stiamo sostituendo uno zoccolino gia’ presente, sara’ necessario creare una scanalatura con scalpello e martello.

battiscopa

Per la posa in opera dei battiscopa si dovra’ utilizzare un impasto di malta cementizia (cemento e sabbia 1:2) e si iniziera’ ovviamente da un angolo dopo aver bagnato con un pennello l’area dove viene posato il battiscopa. Bisogna curare che la sporgenza dal muro sia omogenea lungo tutto il perimetro. Stessa cosa vale per l’allineamento verticale.

Quando la malta si sara’ asciugata, bisognera’ stuccare i giunti utilizzando boiacca di cemento che faremo penetrare bene e poi prima che si asciughi provvederemo a pulire le sbavature con una spugna umida.

Battiscopa in legno o plastica

Si adattano benissimo ad ogni tipo di pavimento, marmo, ceramicha, parquet, moquette. Il battiscopa in legno e’ venduto normalmente in liste da 4 metri grezze o finite che devono essere tagliate in misura avendo cura di effettuare il taglio obliquo in presenza di angoli interni o esterni per far coincidere perfettamente i punti di giuntura (si usa la apposita guida da taglio).

Il migliore risultato si ottiene partendo da un angolo e cercando di non avere, se possibile, giunzioni a meta’ parete. Cio’ determina uno spreco leggermente superiore, ma offre un risultato decisamente piu’ gradevole.

I listelli hanno uno spessore che varia da 0.7 a 1,8 cm. e vanno fissati utilizzando chiodini specifici senza testa che vanno fatti penetrare obliquamente per aumentarne la tenuta. Ultimamente con l’arrivo sui mercati di speciali colle, le cosiddette ‘millechiodi’ o ‘chiodi liquidi’ si puo’ utilizzare queste in sostituzione dei chiodi. Va detto pero’ che se i listelli sono spessi e’ preferibile utilizzare piccole viti con tassellini che assicurano una tenuta migliore.

come applicare il battiscopa

I battiscopa in plastica che vanno incollati, sono sicuramente piu’ economici e di veloce installazione anche se un po’ meno eleganti

Ti e' piaciuto questo articolo?
"Iscriviti anche te!
E' gratis!"
Ricevi le nostre migliori guide, le ultime novita' e sarai tra i primi ad avere notizie appena uscira' il nostro E-Book sul fai-da-te!



Rispettiamo sempre la tua privacy.

Articoli simili

2 Comments

paola
ago 1, 2014 at 18:05

ma le vostre case non hanno angoli?


 
paola
ago 1, 2014 at 18:06

consigli utilissimi, ma le vostre case non hanno angoli?


 
Commenti

Manualino © 2014 - Privacy Policy
Template ottimizzato e basato su Desk Mess Mirrored di BuyNowShop.com.

cool hit counter