Aggiustare Una Tapparella

23 luglio 2009 - RIPARAZIONI

AGGIUSTARE UNA TAPPARELLA Come riparare una tapparella che si e’ rotta? Puo’ succedere che una tapparella non funzioni piu’.

Le ragioni possono essere molteplici:

  • puo’ essersi rotta la corda che serve per tirare su e giu’ la tapparella,
  • oppure la corda si e’ sganciata o rotta nel punto in cui si allaccia al rullo,
  • oppure il rullo si puo’ essere bloccato in quanto e’ uscito il perno dalla apposita sede.
  • Infine puo’ essersi rotto uno degli elementi della tapparella con il risultato che quando la alziamo o la abbassiamo, la tapparella va a bloccarsi nel binario laterale.

Una cosa e’ certa, salvo che risulti evidente ad una prima occhiata la rottura o l’usura della corda, per poter fare una corretta diagnosi del problema il primo step e’ certamente quello di aprire il cassettone per verificare de visu quale sia la situazione.

Se il problema e’  la corda rotta, dovremo aprire la parte posteriore del cassettone (normalmente non e’ necessario forzare, ma dato che il bordo del cassettone ha due scanalature, una sopra e una sotto e quella sopra e’ piu’ profonda, e’ sufficiente sollevare l’asse che chiude il cassettone posteriormente e farla scivolare verso l’alto per estrarla.

Una volta tolta l’asse dalla sua sede, potrete avere accesso al vano dove e’ alloggiato il rullo su cui si avvolge la tapparella e vedere il meccanismo che permette il funzionamento della tapparella.

aggiustare una tapparella

Se va sostituita la corda, basta sciogliere i nodi che fissano la corda rotta alla carrucola e quindi sfilarla.

Occorre misurare la vecchia corda e tagliare un pezzo di corda nuova della stessa misura (acquistabile nei negozi di ferramenta o articoli per la casa o ancora in un negozio di articoli fai da te) e prevediamo di averne una ventina di cm in piu’ per eventuali correzioni.

Quindi sostituiamo la corda rialloggiandola dove era la precedente e fissandola da una parte sull’apposito beccuccio (sul dispositivo a molla situato in basso nel muro) e in alto facendo dei nuovi nodi dove si aggancia sul rullo nel cassettone.

Se invece abbiamo rilevato che si sono rotti o sfilacciati i leganti che fissano la tapparella sul corpo del rullo, dovremo sostituire i leganti (che normalmente sono pezzi di corda da tapparella) tagliandone dei pezzi di lunghezza uguale, poi fissare la tapparella ai leganti e poi i leganti con chiodi al corpo centrale del rullo se e’ di legno, se invece e’ di metallo occorrera’ utilizzare delle viti.

aggiustare una tapparella 4

Un altro possibile inconveniente che puo’ bloccare il funzionamento della tapparella e’ spesso rappresentato dall’uscita del perno del rullo dalla sua apposita sede. E’ facile verificare se questo e’ il problema in quanto il rullo non appare perfettamente orizzontale.

Tutti i lavori sin qui accennati vanno fatti con la tapparella completamente abbassata.

Nel caso in cui l’ingranaggio che alloggia il perno sia fuoriuscito dal muro dovremo incementarlo nuovamente alla parete.

Se invece l’ingranaggio è rotto dovremo procurarcene uno uguale da un tapparellista.

Un altro frequente motivo di malfunzionamento della tapparella puo’ essere dovuto all’usura dei due fermi che esternamente impediscono alla tapparella di entrare completamente nel cassettone e di bloccarsi.

Se questo e’ l’inconveniente, basta sostituire i due fermi consumati con due nuovi.

Infine a lavoro concluso richiuderemo il cassettone spingendo la tavola di legno dal basso verso l’alto in modo che si infili nella scanalatura e spingeremo l’asse di legno in direzione del rullo fino a quando questa non sarà in asse con il cassettone e lentamente la faremo scivolare nella scanalatura inferiore del cassettone.

Ti e' piaciuto questo articolo?
"Iscriviti anche te!
E' gratis!"
Ricevi le nostre migliori guide, le ultime novita' e sarai tra i primi ad avere notizie appena uscira' il nostro E-Book sul fai-da-te!



Rispettiamo sempre la tua privacy.

Articoli simili

2 Comments

Domenico
lug 28, 2011 at 09:33

…E l’ultimo inconveniente citato nell’elenco all’inizio? Cioè quello della rottura di uno degli elementi? (Proprio quello che interessa a me) non è spiegato?


 
cesare
lug 27, 2013 at 19:52

E dove si effettua il nodo? non è mica indifferente!

Non sapete spiegare un cazzo.

imparate dagli americani come si spiega una cosa con chiarezza.


 
Commenti

Manualino © 2014 - Privacy Policy
Template ottimizzato e basato su Desk Mess Mirrored di BuyNowShop.com.

cool hit counter